Rubondo Island National Park

“Affiori di foresta equatoriale”

 

Circondata dalle immense acque del Lago Vittoria (70.000 kmq di superficie, che ne fanno il più grande lago d’acqua dolce in Africa, e il secondo al mondo) l’isola di Rubondo sembra perdersi in questo mare interno sul quale si affacciano tre nazioni.

 

Paradiso acquatico, nel quale è possibile pescare nonché effettuare escursioni in barca e canoa, ospita più di 400 specie animali indigene, tra cui una varietà impressionante di uccelli migratori e non.

 

La stagione migliore per l’osservazione degli uccelli migratori va da dicembre a febbraio.

 

Insieme ai mammiferi indigeni (ippopotami, manguste, antilopi, scimmie) beneficiano della protezione offerta dall’inaccessibilità dell’isola, altre specie introdotte nel corso degli anni, tra i quali elefanti, giraffe e scimpanzé.

 

L’isola è coperta in gran parte da foreste umide. Lungo i 50 km di sentieri che la percorrono è possibile ammirare diverse varietà di fiori selvatici tra cui il gelsomino selvaggio, e ben 40 varietà di orchidee.

 

La migliore stagione per l’osservazione dei fiori va da novembre a marzo.