tarangire.jpg

Tarangire National Park

“Possenti, come enormi zampe di elefante, i baobab del Tarangire passano lenti e silenziosi al nostro fianco”

 

Inizialmente riserva di caccia, il Tarangire è, fra i parchi del circuito del nord, quello di più recente costituzione (1970).


Si estende su una superficie di 2600 kmq, si trova a 1100 m di altitudine e prende il suo nome dal fiume Tarangire che, da Sud a Nord lo attraversa in tutta la sua lunghezza.


La vegetazione è largamente dominata da interi campi di baobab, martirizzati dall’altro colosso del parco: l’elefante che qui vive in gruppi che possono raggiungere anche le cento unità.


Il parco può risultare il più spettacolare, tanta ricca e varia è la sua fauna, quanto vuoto. Basta infatti qualche pioggia abbondante, perché il parco sia abbandonato dalla quasi totalità degli animali.


La stagione più interessante per visitarlo va pertanto da metà luglio a metà febbraio, e talvolta anche un po’ oltre, quando la stagione delle piogge ritarda.

  • FB Kalitumba Travel Safari
  • YouTube Social  Icon
  • Instagram Social Icon