#23 - CURIOSITA'...ZANZIBAR, l'isola delle spezie profumate!


Chiodi di garofano e cannella, zenzero e cardamomo, ma anche pepe e vaniglia...sono i profumi di Zanzibar, nota non solo per le spiagge color borotalco, che attirano migliaia di turisti ogni anno, ma anche per la coltivazione delle spezie, che riempiono strade e bazar di inebrianti profumi, capaci di conquistare e di rimanere impressi a lungo nella memoria del visitatore.


Il grosso della coltivazione si concentra proprio a Zanzibar. Qui, a pochi chilometri dalla capitale Stone Town, sorgono numerose piantagioni, che hanno valso a questo piccolo paese l’appellativo di “isola delle spezie” o “isola profumata”.


Le piantagioni di spezie si trovano nella parte interna dell’isola, dove le piogge, più frequenti rispetto alle coste, forniscono il clima ideale per la coltivazione.

I colori accesi e la vegetazione rigogliosa sono una costante di queste aree verdi, dove insieme alle piante di spezie cresce una flora variegata.

Soprattutto alberi da frutto e piante di cotone, ma anche qualche varietà meno conosciuta come, ad esempio, l’albero del rossetto.

Le piantagioni sono private ma la visita è ormai una richiesta comune da parte dei turisti.


Le spezie di Zanzibar sono un perfetto souvenir. Potete acquistarle direttamente in piantagione, dove non manca mai un piccolo emporio o un semplice banchetto con di cesti pieni di polveri variopinte, semi e foglie pronte per essere impacchettate. Possono essere acquistate anche lungo le strade di Stone Town, un po’ ovunque sorgono piccoli bazar aromatici dove curiosare e annusare senza fretta tra la merce esposta.


L’assortimento più vasto di spezie si trova al mercato di Darajani, che, oltre alle spezie, offre molti altri prodotti dell’agricoltura locale, dalla frutta più comune al jackfruit, un frutto detto anche catala o giaca. Non mancano tè e caffè aromatizzati e oggetti di artigianato locale.


Le spezie sono un ingrediente fondamentale della cucina zanzibariana. Vengono usate sia nei piatti più semplici della tradizione locale, soprattutto a base di pesce, sia in quelli dei tanti ristoranti stranieri dell’isola, che rivisitano le specialità di territori a volte anche molto distanti dall’Africa con ingredienti locali.

Cloves and cinnamon, ginger and cardamom, but also pepper and vanilla ... the fragrances of Zanzibar, known not only for colored talcum powder beaches, which attract thousands of tourists every year, but also for the cultivation of spices, which fill the streets and bazaars of inebriating perfumes, able to conquer and to remain imprinted in the visitor's memory for a long time.

The bulk of the crop is concentrated precisely in Zanzibar. Here, a few kilometers from the capital Stone Town, there are numerous plantations, which have earned this small country the title of "spice island" or "fragrant island."

The spice plantations are located in the interior of the island, where rainfall, more frequent than the coast, providing an ideal climate for growing. The bright colors and lush vegetation are a constant of these green areas, where together with spice plant grows a varied flora.

Especially fruit trees and cotton plants, but also some less known varieties such as, for example, the lipstick tree. The plantations are private but the visit is now a common request by tourists.

The Zanzibar spices are a perfect souvenir. You can buy them directly in the plantation, where there is always a small store or a simple banquet with the baskets filled with colorful powders, seeds and leaves ready to be packed. They can also be purchased through the streets of Stone Town, a bit 'everywhere arise small aromatic bazaar where poke and sniff unhurried between the goods displayed.

The largest assortment of spices is to Darajani market, which, in addition to spices, offers many other local agricultural products, from the most common to the jackfruit fruit, a fruit also said catala or giaca. Do not miss tea and flavored coffee and local handicrafts.

Spices are an essential ingredient of Zanzibar cuisine. They are used both in simple traditional local dishes, especially seafood, and in those of many foreign restaurants in the island, which revisit the specialties of territories sometimes very distant from Africa with local ingredients.

Africa - Safari Tanzania - Zanzibar

#tanzania #safari #africa #kalitumbatravel #spice #market #colours #nature

Archivio
Cerca per tag
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Instagram Social Icon
  • FB Kalitumba Travel Safari
  • YouTube Social  Icon
  • Instagram Social Icon